demo

Filippo Bucchi

SOCIO FONDATORE

Contattti

Milano, Via Carducci 32, 20123
fbucchi@miblex.it

Telefono e Fax

Tel: +39 02 89072549
Fax: +39 02 89073293

Lingue

Italiano    Inglese    Russo    Spagnolo

   - Abilitato al patrocinio innanzi alla Corte di Cassazione, al Consiglio di Stato e alle altre Giurisdizioni Superiori, ha maturato una pluriennale esperienza in tutti i settori del diritto amministrativo, assistendo primarie società italiane e straniere, banche e fondi di investimento nonché enti pubblici, con particolare riguardo ai settori degli appalti e concessioni, PPP, urbanistica, ambiente, energia e telecomunicazioni.

Titoli di Studio e Professionali

Abilitazione al patrocinio innanzi alla Corte di Cassazione e alle Giurisdizioni Superiori

2017

Abilitazione alla professione forense, Corte d’Appello di Firenze (2004), iscritto all’ordine degli Avvocati di Milano

2004

Master di Specializzazione in diritto amministrativo, civile e penale,CEIDA, Roma

2003

Diploma di Specializzazione in Professioni Legali, Università di Pisa

(Università di Pisa, 2003)

Laurea con lode in Giurisprudenza, Università di Pisa

2001

Pubblicazioni e Convegni

"The Government Procurement Review", capitolo italiano, edizioni

2013 - 2015

Changes to European Electricity and Gas Market - Chapter 11: The electricity market in Italy", Allen & Overy LLP, Londra, UK

"Illegittimo imporre obblighi esecutivi nel verbale della Conferenza di servizi”, commento a T.A.R. Toscana 20 ottobre 2006, n. 4565, in Edilizia e Territorio, n. 44/2006

“S.p.A. miste: per i Giudici Siciliani sono necessarie due gare”, commento a Consiglio di Giustizia per la Regione Siciliana 27 ottobre 2006, n. 589, in Edilizia e Territorio, n. 47/2006

“Servizi e lavori: regole ambigue per l’affidamento congiunto”, commento a T.A.R. Sardegna 27 marzo 2007, n. 549 in Edilizia e Territorio, n. 19/2007

“Se l’aggiudicazione è illegittima completare l’opera “prevale” sulla riassegnazione dei lavori”, commento a T.A.R. Veneto 14 maggio 2007, n. 1461 in Edilizia e Territorio, n. 21/2007

“La giurisprudenza sull’in house dalla sentenza Teckal a Zetema”, relazione dell’intervento presso il 4° Forum di Edilizia e Territorio, in Edilizia e Territorio, n. 27/2007

“Vietato reiterare i vincoli senza valutare la prevalenza dell’interesse pubblico”, commento a Corte Costituzionale 20 luglio 2007, n. 314, in Edilizia e Territorio, n. 35/2007

“La storia infinita dell’in house: il Consiglio di Stato ripensa gli affidamenti alle S.p.A. miste”, commento a Consiglio di Stato 18 settembre 2007, n. 4862, in Edilizia e Territorio, n. 39/2007

“La Corte Costituzionale boccia le regole sugli indennizzi: valori lontani dal mercato”, commento a Corte Costituzionale 24 ottobre 2007, nn. 348 e 349, in Edilizia e Territorio n. 43/2007

“Progetto preliminare approvato con stipula”, commento allo schema di terzo decreto correttivo al codice dei contratti pubblici, in Il Sole 24 ore, Norme e Tributi del 7 luglio 2008

Intervento come relatore al 4° Forum di Edilizia e Territorio del 26 giugno 2007, Roma, sul tema “l’evoluzione giurisprudenziale degli affidamenti in house”

Intervento come relatore al 5° Forum di Edilizia e territorio del 24 giugno 2008, Roma, sul tema “Gli interventi in project financing dopo la scomparsa della prelazione”

Intervento come relatore al convegno “Project Financing e Efficientamento Energetico nel rispetto del patto di stabilità” organizzato dalla Provincia di Torino nel novembre 2013

Intervento come relatore al convegno “Partenariato Pubblico Privato e Sviluppo delle Città”; Sanremo, 15 marzo 2017, organizzato dall’Associazione Leonardo Da Vinci.